Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for agosto 2010

Da brava esploratrice degli interstizi della psiche quale sei
ti sei avventurata, facendomi male e anche facendoti male,
con un gran lavoro orizzontale e in verticale,
allargando le maglie d’acciaio infuocate del dolore,
in un deserto con sporadiche piante e cespugli e vecchie ossa,
e il vento che turbinava polveri sabbiose,
e tra le maglie travi di cemento e sassi,
il vento il mare la sabbia che lambivano la montagna,
tra le maglie d’acciaio infuocate abbiamo cresciuto punti trigonometrici
e rose nere gialle rosse bianche,
cosicché venisse all’aria anche il tempio delle scimmie,
con un gran lavorio tra le maglie dure stratificate
piangendo e godendo per dolore fatica sudore riconoscenza e felicità,
si innalzano ai vertici e si amplia la terra
sui quali gli occhi dell’anima si estendono
tutto osservando respirando e godendo in un afflato d’amore.

(Luglio 2010)

Read Full Post »

La mente fresca e lucida
nell’aria pungente e frizzante del mattino,
ancora vestita dell’elegante notte appena passata.

La prima sigaretta mi dà
la rancorosa e tenace voluttà del grigio.

(10.08.2009)

Read Full Post »

Il piacere dell’attrito
di un pezzo di vetro
trasparente e frastagliato
sul prudere delle vene

(11.11.2009)

Read Full Post »